OCT (Optical Coherence Tomography)

 

L'OCT è una delle metodiche strumentali più recenti impiegate per la diagnosi delle patologie oculari; inizialmente nata esclusivamente per lo studio della retina (macula e polo posteriore), i suoi campi d’applicazione sono stati estesi anche alla valutazione del nervo ottico e della cornea.

L'OCT retinico esegue una scansione topografica della macula (Figura 1) e nervo ottico (Figura 2) fondamentale per la diagnosi e il follow-up delle patologie maculari e del glaucoma fornendo un’analisi morfologica e quantitativa mediante la ricostruzione di mappe volumetriche.

 

 

Figura 1 Scansione OCT della macula con profilo regolare

 

 

Figura 2 Analisi OCT delle fibre del nervo ottico in paziente sano

 

 

E' un esame non invasivo, molto ripetibile, che non richiede l’iniezione di mezzo di contrasto; unico limite è la necessità di una buona trasparenza dei mezzi diottrici per ottenere immagini di buona qualità.

Indicato anche per lo screening delle patologie maculari, le indicazioni principali sono rappresentate dallo studio della maculopatia senile, miopica, edema maculare cistoide nella retinopatia diabetica e sindromi dell’interfaccia vitreoretinica (membrane epiretiniche, foro maculare, ecc...).

L'esame OCT consente una diagnosi precoce e rapida, riducendo in molti casi le indicazioni all’esecuzione di esami più invasivi quali la fluorangiografia.

Ulteriore indicazione all’OCT è lo studio della testa del nervo ottico (papilla); mediante tale analisi è possibile riconoscere delle alterazioni patologiche (parziale perdita delle fibre nervose, aumento dell’escavazione fisiologica, ecc.) che in alcuni casi consento la diagnosi precoce del glaucoma, ancor prima che siano comparsi i danni funzionali al campo visivo.

In aggiunta, alcune nuove macchine sono state dotate di lenti addizionali in grado di spostare il fuoco della scansione anteriormente ed eseguire un’analisi corneale; in tale modo è possibile ottenere dati morfologici e ricostruzione dello spessore corneale (Figura 3).

 

 

Figura 3 Scansione OCT condotta a livello corneale con misura dello spessore

LE NOSTRE SEDI

CONTATTACI

Sede di Catanzaro

Via Maria Michele Manfredi, Pal. E

88100 CATANZARO

Tel. 0961.721986 – 792187

 

Sede di Cosenza

Medical Care Center

Largo Vincenzo di Benedetto snc

87100 Cosenza

Tel. 0984.483800

 

Sede di Roma

Casa di Cura Sanatrix

Via di Trasone 61

00199 ROMA

Tel. 06.86321981

SEGUICI ANCHE SU

CONTATTACI

Sede di Catanzaro

Sede di Cosenza












Sede di Roma

SCORCIA OCULISTICA | P.IVA 00000000000 | OCULISTICA ROMA E CATANZARO, CHIRURGIA REFRATTIVA, PATOLOGIE COMUNI, TONOMETRIA - Numero di visite